Tragedia a Napoli, muore ragazzo di 15 anni in una rapina

A Napoli una tragedia. Comprendo il dolore di una famiglia che perde un figlio, ma non la rabbia, e sono vicino al Carabiniere che ha sparato. Sono momenti di tensione, di panico vero con il timore di perdere la vita.
Adesso non dividiamo però Napoli e l’opinione pubblica fra innocentisti e colpevolisti. Rispettiamo il dolore delle persone coinvolte, affidiamoci ai lavori della Procura e dell’Arma.